Pena inflitta dal Tribunale distrettuale di Bremgarten
Pena inflitta dal Tribunale distrettuale di Bremgarten (keystone)

Condanna per omicidio colposo

Pena di 30 mesi di prigione al 24enne che nel 2016 investì e uccise una bambina di 8 anni sulla pista ciclabile

Il Tribunale distrettuale di Bremgarten ha inflitto giovedì una pena di trenta mesi di prigione, di cui 12 da scontare, al 24enne che nel settembre del 2016 investì e uccise con la sua auto una bimba di 8 anni che pedalava su una pista ciclabile.

Il conducente, un ragazzo della regione che al momento dell'incidente aveva la patente da quattro mesi e procedeva a una velocità superiore ai 100 chilometri orari su una strada ricca di curve fra Niederwil e Nesselnbach, è stato giudicato colpevole di omicidio colposo.

La sentenza, non ancora definitiva, prevede un periodo di prova di tre anni per i 18 mesi di pena sospesi con la condizionale. Il Ministero pubblico chiedeva una condanna a 8 anni di reclusione per omicidio con dolo eventuale, in subordine una pena per omicidio colposo. La difesa ha provato a confutare la tesi del pirata della strada, chiedendo che giovane conducente venisse condannato a una pena pecuniaria per il mancato controllo del veicolo.

ATS/Nad

Condividi