Si esclude l'intervento di terze persone per la morte dell'uomo (keystone)

Contatto con veleni, un morto

La vittima è un dipendente del museo di farmaceutica dell'università di Basilea, nessuna fuga di sostanze pericolose

Un uomo morto è stato trovato ieri sera nel museo di farmaceutica dell'università di Basilea. Il dipendente dell'istituto è entrato in contatto con una sostanza tossica ed i soccorritori, giunti sul posto, hanno solo potuto constatare il decesso.

La polizia cantonale ha precisato di non avere alcun indizio di un eventuale intervento di terze persone.

L'accesso al museo e le via adiacenti sono state temporaneamente bloccate. Ma la procura basilese ha precisato che in nessun momento c'è stato pericolo per la popolazione o l'ambiente.

ATS/sdr

Condividi