Debolucci nel far di conto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
La matematica non è la materia più congeniale agli alunni, molti dei quali necessitano di lezioni private o di sostegno per raggiungere gli obbiettivi, come emerge dallo studio pubblicato venerdì dalla conferenza dei responsabili cantonali dell'educazione pubblica. Al termine del ciclo obbligatorio, solo il 62% dei ragazzi dispone delle competenze richieste, si specifica nella ricerca, da cui risulta che Ticino e Grigioni non si discostano dalla media. Meglio va sul fronte delle lingue. L'inchiesta serve per valutare il processo d'armonizzazione dei programmi scolastici definiti nel 2011 su scala nazionale. Nel complesso, comunque, il bilancio può dirsi soddisfacente.
Condividi