Escluso che venga presentata un'unica candidatura (keystone)

Doppia candidatura del PLR

La presidente Petra Gössi esclude che per la successione di Burkhalter venga presentato un solo nome

martedì 18/07/17 10:18 - ultimo aggiornamento: martedì 18/07/17 10:24

La presidente del Partito liberal-radicale (PLR) Petra Gössi esclude una candidatura unica per la successione in Consiglio federale di Didier Burkhalter.

Al Parlamento è sempre stata offerta la possibilità di scegliere fra più persone e la prassi non cambierà, ha dichiarato la consigliera nazionale, intervistata dalla Neue Zürcher Zeitung, sottolineando che, come in passato, verranno anche consultate le altre compagini rappresentate nel Legislativo.

Christian Levrat, a nome dei socialisti, che guida, aveva invitato i rivali, attraverso la NZZ am Sonntag, a presentare un binomio ticinese con almeno una donna nel caso volessero puntare su un italofono, coppia che dovrebbe essere tutta femminile se mirassero a un'esponente del gentil sesso in Governo.

ATS/dg

Seguici con