Due testi su tre sarebbero accettati

Due dei tre oggetti che saranno sottoposti al popolo il prossimo 25 novembre dovrebbero essere accettati. Lo rileva il primo sondaggio Tamedia effettuato in tutta la Svizzera. A poco meno di 6 settimane dallo scrutinio, il testo democentrista, rileva Tamedia, raccoglie il 41% di pareri favorevoli e il 50 di contrari. La proposta UDC sembra invece trovare terreno fertile solo in Ticino con il 52% di sostenitori. Gli altri due temi raccolgono il sostegno degli elettori. In media il controllo degli assicurati verrebbe approvato dal 67% dei votanti. L’iniziativa vacche con le corna raccoglie circa il 53% di voti favorevoli.
Condividi