Campagne di sensibilizzazione sono in corso in tutto il mondo
Campagne di sensibilizzazione sono in corso in tutto il mondo (Reuters)

Esplosione di casi di morbillo

In Svizzera segnalate 69 persone malate da inizio anno. Il 460% in più rispetto a un anno fa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il morbillo che in Svizzera si riteneva ormai debellato continua a fare la sua avanzata. I casi di infezione a livello nazionale continuano ad aumentare. Da inizio 2017 l’Ufficio federale di sanità pubblica ne ha registrati 69. Si tratta del 460% in più rispetto ai 15 dello stesso periodo di un anno fa.

Il dato emerge dal bollettino pubblicato lunedì dall’UFSP che aveva lanciato l’allarme sull’evolversi della situazione già a febbraio rilevando che, dal novembre precedente, il virus si stava espandendo in numerosi cantoni. A più di due mesi di distanza, la situazione non è migliorata. Il totale dei malati annunciati nelle ultime 52 settimane è passato da 39 a 119.

A essere temute sono le complicanze che il morbillo provoca in circa il 30% dei casi. Per evitare ogni rischio gli esperti, svizzeri e internazionali, invitano a vaccinarsi.

Diem

 
Condividi