L'interno della moschea di Berna
L'interno della moschea di Berna (keystone)

Formazione svizzera per imam

L'Università di Berna dall'estate prossima offrirà una formazione religiosa continua per i musulmani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Università di Berna a partire dall'estate prossima offrirà una formazione religiosa continua per i musulmani. Questo perché la Svizzera ha bisogno di predicatori che siano ben formati in confessioni diverse da quelle cristiane. La necessità si avverte prevalentemente in ambiti sensibili come quelli concernenti l'asilo, gli ospedali o le prigioni, ha spiegato a Le Temps la professoressa di psicologia delle religioni e responsabile della nuova offerta formativa, Isabelle Noth.

I corsi - come ha specificato l'accademica - da una parte permetteranno alle autorità di conoscere il contenuto delle prediche degli Imam nelle carceri, tenendo così sotto controllo il proselitismo all'interno di queste istituzioni e dall'altra consentiranno agli esperti religiosi di riconoscere meglio eventuali segni di radicalizzazione.

La formazione sarà pensata in modo da evitare che si tramuti in uno strumento di "caccia agli islamisti".

ATS/CaL

Condividi