(keystone)

I ghiacciai non sono persi

Grazie a misure di protezione del clima, quelli grandi in Svizzera possono ancora essere salvati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Grazie a misure di protezione del clima in Svizzera i grandi ghiacciai possono ancora essere parzialmente salvati. Senza l'attuazione dell'accordo di Parigi in futuro rimarranno invece soltanto un paio di chiazze di ghiaccio sopra i 4'000 metri.

È quanto prevede il glaciologo del Politecnico federale di Zurigo Matthias Huss in un'intervista pubblicata venerdì dai giornali del gruppo AZ Medien. "I piccoli ghiacciai non hanno ormai più alcuna chance", sottolinea l'esperto, precisando che molti di essi sono già senza neve. L'esposizione ai raggi del sole non sarà quindi più riflessa dagli strati di neve. E secondo Huss, un ghiacciaio, che alla fine dell'estate non è coperto da almeno il 60% di neve, a lungo termine è condannato alla morte. Per tali ghiacciai non ci sono più possibilità di salvezza.

Secondo l'esperto, circa il 30% del volume dei ghiacciai svizzeri potrà essere salvaguardato entro il 2100. Stando a studi dell'Ufficio federale dell'ambiente, resisteranno però solo quelli nelle zone più elevate delle Alpi bernesi e vallesane.

 

ats/joe.p.

Condividi