Le autorità vallesane possono presentare un bilancio positivo (keystone)

Il lupo fa meno prede

Gli esiti delle misure di protezione delle greggi in Vallese: netto calo degli animali da reddito uccisi dal predatore

venerdì 24/11/17 15:14 - ultimo aggiornamento: venerdì 24/11/17 15:15

Stanno portando a primi, positivi risultati le misure disposte in Vallese per proteggere il bestiame dagli attacchi di lupi.

Dal primo gennaio al 31 ottobre scorso, gli animali da reddito uccisi dal predatore sono stati infatti 46, a fronte dei 217 registrati nell'arco di tutto il 2016. Il dato è stato reso noto venerdì dal Servizio cantonale della caccia.

Nel loro bilancio, le autorità vallesane sottolineano come le misure intraprese dagli allevatori abbiano contribuito alla protezione delle greggi. Esse sono state quindi estese e adattate a nuove direttive. Il cantone, in particolare, fornisce assistenza in loco e mette a disposizione anche recinzioni e cani da protezione.

Red.MM/ARi

Seguici con