Immigrazione, "no" degli Stati

"No" all'iniziativa popolare dell'UDC volta a limitare l'immigrazione. Come il Nazionale nella scorsa sessione autunnale, anche il Consiglio degli Stati raccomanda, con 38 voti a 4 e 3 astenuti - di pronunciarsi contro il testo (de facto una disdetta "camuffata" della libera circolazione). Tale raccomandazione non costituisce una sorpresa, visto che la commissione preparatoria invitava a respingere l'iniziativa per 11 voti a 2. Tranne i democentristi, tutti gli altri partiti erano contrari al testo poiché, a loro parere, mette a repentaglio il benessere del Paese e le sue relazioni con Bruxelles.
Condividi