Roura con la sua barca Fabrique
Roura con la sua barca Fabrique (keystone)

Impresa riuscita per Roura

Il navigatore ginevrino ha attraversato l'Atlantico in solitaria in meno di 8 giorni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Alan Roura ha battuto il primato di traversata in solitaria dell'Atlantico del Nord su un'imbarcazione monoscocca. Il navigatore ginevrino ha tagliato venerdì il traguardo di Capo Lizard, in Cornovaglia, dopo 7 giorni, 14 ore e 55 minuti di viaggio, durante i quali la sua Fabrique ha percorso 2'800 miglia nautiche (5'333 chilometri) dalla partenza di New York all'arrivo nel sud dell'Inghilterra.

Il precedente record - 8 giorni, 5 ore, 20 minuti e 20 secondi - apparteneva dal 2013 al francese Marc Guillemot. Il 26enne romando, in contatto permanente con chi a terra gli tracciava la rotta ideale, ha sfruttato la prima finestra disponibile prima di un sistema depressionario che avrebbe peggiorato le condizioni meteo. Ha badato a tenere alta l'andatura "senza mai spingere la barca ai limiti, il che provoca sempre piccoli danni che tengono impegnato lo skipper".

Il suo prossimo obiettivo è la Vendée Globe, il giro del mondo in solitaria, senza scalo e senza assistenza, prevista nel 2020. Nel 2016 fu il più giovane a concluderla, al 12mo posto.

ATS/pon
Condividi