Imprese responsabili, nuovo no

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Il Consiglio federale sostiene che l'iniziativa popolare "Per imprese responsabili" e il suo controprogetto rappresentano un chiaro svantaggio per la piazza economica svizzera. Seppure il controprogetto sia più attenuato, il Governo non è convinto e intende elaborare una nuova proposta che preveda l'obbligo di rendiconto in materia di rispetto dei diritti umani e delle norme ambientali, ma non l'inasprimento delle regole sulla responsabilità. La misura varrebbe unicamente per le multinazionali con solo più di 500 lavoratori. La posizione dell'Esecutivo sarà difesa davanti al Parlamento dalla ministra Karin Keller-Sutter.
Condividi