Doris Leuthard alle prese con il maialino dell'Olma (ats)

L'Olma festeggia i 75 anni

La fiera dell'alimentazione e dell'agricoltura di San Gallo è stata inaugurata da Doris Leuthard

giovedì 12/10/17 15:44 - ultimo aggiornamento: giovedì 12/10/17 23:03

L’Olma, la fiera dell'alimentazione e dell'agricoltura di San Gallo, giunge alla sua 75esima edizione. Come da tradizione, questo evento, tra i più popolari in Svizzera assieme alla Muba di Basilea e alla Bea di Berna, è stato inaugurato giovedi dalla presidente della Confederazione Doris Leuthard.

 

Seicentoventi gli espositori distribuiti su una superficie di 50'000 metri quadri. Quest'anno, l'ospite è il canton Turgovia e si attende qualcosa come 365mila visitatori.

Tra gli eventi in programma: gare di tiro alla fune, esposizioni di animali, la giornata dello jodel e dimostrazioni dell’esercito. Senza dimenticare il tipico "Olma bratwurst", da gustare rigorosamente senza senape.

Da qualche anno a questa parte, la tradizione vuole anche che il presidente della Confederazione si faccia immortalare in compagnia di un piccolo suino.

La prima edizione della fiera si tenne nel 1943. Della durata di 11 giorni, comincia tutti gli anni il giovedì precedente al "Gallentag", ovvero la giornata del santo patrono della citta di San Gallo.

Negli anni, l’Olma è passata da fiera prettamente agricola ad un'esposizione dove è possibile trovare anche altri oggetti di uso comune: dagli elettrodomestici all’elettronica di intrattenimento, e una delle ricette del successo della fiera sangallese risede nel fatto che le aziende offrono sconti e prezzi speciali per le merci in esposizione.

ATS/Red.MM

 

TG 12:30 di giovedì 12.10.2017  

Seguici con