La sangallese ce l'ha fatta

La consigliera agli Stati, grande favorita della vigilia, è stata eletta mercoledì in Consiglio federale

Karin Keller-Sutter, come nelle previsioni della vigilia, si è brillantemente imposta oggi, mercoledì, nella corsa alla successione in Governo al dimissionario Johann Schneider-Ammann.

La candidata sangallese del PLR è stata eletta già alla prima votazione con 154 voti su 237 schede valide.

Le Camere, riunite in Assemblea federale, l’hanno così decisamente preferita all’altro candidato liberale-radicale: il consigliere agli Stati nidvaldese Hans Wicki ha infatti ottenuto unicamente 56 preferenze.

Classe 1963, presidente del Consiglio degli Stati fino allo scorso 26 novembre, Keller-Sutter si colloca nell’ala liberale del suo partito ed è stata per oltre un decennio (dal 2000 al 2012) ministro cantonale a San Gallo. Già candidata al Governo nel 2010, venne eletta agli Stati l'anno seguente e riconfermata nel 2015 per un ulteriore mandato alla Camera dei cantoni.

ARi

Condividi