L'attesa continua (keystone)

Lauber deve ancora pazientare

Le commissioni della gestione passano la palla a quella giudiziaria, che mercoledì si pronuncerà sulla rieleggibilità del magistrato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Michael Lauber dovrà aspettare fino a mercoledì per sapere se la sua rielezione alla testa del Ministero pubblico della Confederazione da parte del Parlamento è ipotizzabile oppure no.

Le commissioni della gestione hanno infatti preferito non pronunciarsi, affidando il compito a quella giudiziaria alla quale hanno fatto pervenire le loro riflessioni.

Il magistrato, che non avrebbe rispettato il codice di procedura occupandosi del caso che vede coinvolta la Federazione internazionale di calcio, era stato ascoltato per oltre un'ora lunedì dai rappresentanti delle due Camere, potendo in tal modo fornire la sua versione dei fatti.

Al termine dell'audizione le presidenti Anne Seydoux (PPD/JU) per gli Stati e Doris Fiala (PLR/ZH) per il Nazionale, si sono presentate davanti ai media in compagnia del "senatore" Hans Stöckli (PS/BE). Nessuno dei tre ha dichiarato di aver fatto constatazioni che potrebbero mettere in discussione l'attitudine professionale o personale di Michael Lauber e dei suoi sostituti il cui operato va valutato per quanto fatto dalla sua entrata in carica otto anni fa.

ATS/dg

Vittoria per Lauber

Vittoria per Lauber

TG 20 di martedì 14.05.2019

Condividi