Lo studio: "la società in frantumi"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Molte persone in Svizzera ritengono che la tolleranza reciproca e la fiducia nelle altre persone siano diminuite e che la coesione sociale stia andando in frantumi. E' quanto risulta da uno studio della Scuola universitaria di Lucerna (HSLU). In base all'ultimo sondaggio, la metà degli interpellati ritiene che si sia creata una scollatura nella società. "La maggiore distanza fisica sembra essere accompagnata da un aumento della distanza psicologica", rileva lo studio. Lo spazio digitale non colma tutte le lacune e non è sempre sufficiente. Inoltre, la gente si è divisa in due campi di opinione tra i quali il piglio sta diventando sempre più aspro.
Condividi