Pierre Maudet (keystone)

Maudet "chirurgo", nuova polemica

Il consigliere di Stato avrebbe assistito a un intervento su un'ignara paziente

Il consigliere di Stato ginevrino Pierre Maudet è al centro di una nuova polemica, dopo quella relativa al suo viaggio negli Emirati Arabi che lo ha fatto finire sotto inchiesta. Il portavoce dell'ospedale universitario, Nicolas de Saussure, ha confermato quanto anticipato da Radio Lac e RTS, e cioè che l'esponente del PLR avrebbe assistito a un intervento chirurgico su invito del professor Philippe Morel, chirurgo ed ex deputato in Gran Consiglio.

Non solo la paziente, contrariamente a quanto prescrivono le disposizioni in vigore, non sarebbe stata informata e non avrebbe quindi dato il suo esplicito consenso, ma Maudet sarebbe persino stato autorizzato a prendere i comandi del robot usato per l'intervento.

Il caso è stato segnalato alla direzione del nosocomio da collaboratori che hanno partecipato all'operazione. Morel, denunciato alla Commissione cantonale di sorveglianza delle professioni sanitarie al termine di un'inchiesta interna, nega sia che Maudet abbia manovrato gli strumenti sia che la paziente fosse ignara.

pon/ATS
Condividi