La legge non prevede un trattamento speciale per gli adolescenti rispetto agli adulti

Minima quantità anche per minori

Il Tribunale federale ha stabilito che non sono punibili, come gli adulti, se fermati con meno di 10 grammi di hascisc o marijuana

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un minorenne che possiede una quantità minima di cannabis non è punibile. Proprio come accade con gli adulti. Lo ha stabilito -in una sentenza che fa giurisprudenza - il Tribunale federale, esprimendosi su un caso zurighese.

Anche per i minorenni il possesso di meno di 10 grammi di hascisc o marijuana, dunque, non è punibile. La legge non prevede infatti un trattamento speciale in questi casi per gli adolescenti rispetto agli adulti, sottolinea il Tribunale federale.

Finora la Corte suprema non si era pronunciata sull'opportunità di estendere ai minori la non punibilità di questi atti. Con una decisione di principio pubblicata giovedì il TF ha respinto il ricorso della Procura minorile del Canton Zurigo.

Il caso in questione riguardava un ragazzo di 16 anni, fermato dalla polizia nel 2017, che era in possesso di 1,4 grammi di marijuana per uso personale.

ATS/M. Ang.

Condividi