Nazionale: "sì" ai nuovi caccia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Il Consiglio nazionale, dopo gli Stati, ha approvato lunedì (124 voti a 68) il credito di 6 miliardi di franchi al massimo per l'acquisto di nuovi caccia da guerra inclusi in un decreto di pianificazione attaccabile mediante referendum. Sul tipo di velivolo deciderà in seconda battuta il Consiglio federale. Una valutazione dovrebbe essere disponibile nella seconda metà del 2020. Un eventuale referendum è previsto per il 27 settembre dell'anno prossimo. Al più tardi all'inizio del 2021, il Consiglio federale deciderà quale aereo acquistare. A partire dal 2025, i primi modelli dovrebbero sfrecciare nei cieli svizzeri.
Condividi