Omicron: due casi in Svizzera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
L'Ufficio federale della sanità pubblica ha confermato martedì sera su Twitter che due casi di variante Omicron sono stati accertati in Svizzera. Si tratta di persone collegate tra loro e che sono state poste in isolamento. L'UFSP aveva comunicato domenica l'individuazione di un primo caso sospetto: si tratta di una persona tornata dal Sud Africa, Paese dove è stata individuata originariamente questa variante del coronavirus. Martedì, è emerso che nei Grigioni è stato individuato un primo caso sospetto relativo a una persona tornata da un viaggio nei Paesi Bassi, ma al momento non è noto se ci sia un legame con i casi comunicati a livello nazionale.
Condividi