Il ministro degli esteri elvetico, Didier Burkhalter - archivio
Il ministro degli esteri elvetico, Didier Burkhalter - archivio (keystone)

Palestina, conferenza svizzera

La Confederazione convoca una conferenza sul rispetto dei diritti umani nei Territori

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Svizzera, in qualità di paese depositario delle Convenzioni di Ginevra e su richiesta dell’Assemblea generale dell’ONU, ha convocato una conferenza sul rispetto del diritto umanitario internazionale nei Territori palestinesi che si terrà il 17 dicembre nella città sul Lemano. Lo indica giovedì il Dipartimento federale degli affari esteri.

Il presidente della Confederazione, Didier Burkhalter, malgrado si aspetti una partecipazione ampia, ha già fatto sapere che Stati Uniti e Israele non ci saranno. In particolare lo stato ebraico ha affermato che “non spetta alla Svizzera” convocare una simile riunione.

Da parte sua il capo della diplomazia elvetica ha assicurato di “aver condotto consultazioni per settimane”, prima di lanciare l’invito. “Il nostro obiettivo è di far progredire la causa del diritto umanitario internazionale, malgrado il boicottaggio di Washington e Tel Aviv”.

La risoluzione dell’ONU che incarica la Confederazione risale al 5 novembre 2009. La Svizzera è sollecitata in quanto depositaria della IV Convenzione di Ginevra relativa alla protezione dei civili in tempo di Guerra.

ats/ab

dal TG20

Condividi