Paperoni sempre più ricchi

Le 300 persone più benestanti della Svizzera nel 2018 incrementano il patrimonio di 1,7 miliardi, per una ricchezza complessiva di 675 miliardi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il patrimonio delle 300 persone più ricche della Svizzera - dopo la crisi finanziaria iniziata dieci anni fa - è cresciuto mediamente di 28 miliardi di franchi all'anno. Nel corso del 2018 la progressione si è però indebolita, scendendo a "soli" 1,7 miliardi di franchi, per una ricchezza complessiva di 675 miliardi, secondo quanto rivela la tradizionale classifica stilata ogni anno dalla rivista economica Bilanz.

Per entrare nella lista dei 300 super ricchi occorre avere un patrimonio di 100 milioni: quest'anno le new entry sono state 15. Al primo posto della classifica - per la 17esima volta consecutiva - si trova la famiglia Kamprad (del fondatore di Ikea, morto in gennaio) il cui patrimonio quest'anno è cresciuto di 2 miliardi raggiungendo la quota di 50-51 miliardi.

Il re della birra Jorge Lemann perde 7 miliardi e cede il secondo posto alle famiglie Oeri e Hoffmann (eredi dell'impero Roche). I Blocher, infine, escono dalla top ten.

ATS/M. Ang.

Condividi