Ora meno impegnato in politica, ma ancora influente
Ora meno impegnato in politica, ma ancora influente (keystone)

Pelli sostiene Keller-Sutter

L'ex presidente liberal-radicale minimizza il rischio di candidatura unica per la successione di Schneider-Ammann

Intervistato dalla radio della Svizzera francese RTS circa la successione di Johann Schneider-Ammann, Fulvio Pelli ha affermato giovedì di vedere di buon occhio una candidatura unica da parte del Partito liberal-radicale, il quale dovrebbe puntare le sue carte su Karin Keller-Sutter.

 

Secondo l’ex presidente nazionale, rispetto a 12 o a otto anni fa, quando la poltrona era apertamente contesa anche da democentristi e popolar-democratici, l’impresa dovrebbe essere relativamente semplice, a condizione che la grande favorita non compia un passo falso nel frattempo.

L’alternativa del binomio, che modererebbe il rischio di successo di strategie sotterranee, funzionerebbe -a detta del ticinese- solo nel caso pure il secondo aspirante fosse di provato valore per evitare che gli avversari puntino sul più debole dei due. Sarebbe però probabilmente considerata meno provocatoria dalle altre formazioni.

RTS/dg

Condividi