Il Consigliere di Stato giurassiano Charles Julliard in un'immagine risalente al 2015 (©Keystone)

Piace il Progetto fiscale 17

Attualmente in consultazione ha ottenuto il sostegno della Conferenza dei direttori cantonali delle finanze

venerdì 24/11/17 18:48 - ultimo aggiornamento: venerdì 24/11/17 18:56

I direttori cantonali delle finanze sostengono la nuova versione della riforma dell'imposizione delle imprese elaborata dal Consiglio federale, ma vogliono che la parte dell'imposta federale diretta spettante ai cantoni raggiunga ameno il 21,2% e non il 20,5%.

Riunita venerdì a Berna in assemblea straordinaria, la Conferenza dei direttori cantonali delle finanze ha deciso all'unanimità di sostenere "nelle grandi linee" il progetto governativo, ha detto alla stampa il giurassiano Charles Juillard, presidente della CDF.

Il Progetto fiscale 17 (PF17) - l'elaborazione della Riforma III dell'imposizione delle imprese bocciata dal popolo in febbraio - deve inoltre essere attuato "il più in fretta possibile", ha aggiunto Juillard. I cantoni - ha precisato - mirano all'inizio del 2019 e non nel 2020, come previsto dall'esecutivo federale.

 

ATS/SP

Seguici con