L'ex direttore Raiffeisen (keystone)

Pierin Vincenz a piede libero

L'ex direttore di Raiffeisen è stato rilasciato dalla detenzione preventiva

Pierin Vincenz, ex direttore di Raiffeisen, è di nuovo a piede libero. Come riporta il Blick, e come conferma il Ministero pubblico zurighese, martedì è stato rilasciato dalla detenzione preventiva, dove si trovava da 106 giorni per sospetta amministrazione infedele. Stando al quotidiano svizzerotedesco, Vincenz si troverebbe in un luogo segreto per riposarsi.

L'ex direttore generale di Raiffeisen (dal 1999 al 2016) aveva assunto diversi mandati in consiglio di amministrazione e in particolare era presidente (fino al 2017) di Aduno, la società che si occupa di gestione di carte di credito e di servizi finanziari. I guai per Vincenz sono iniziati lo scorso dicembre quando la stessa Aduno aveva fatto causa al suo ex presidente sospettandolo di essersi indebitamente arricchito personalmente con diverse acquisizioni tramite una società di investimento.

Un periodo particolarmente lungo, motivato col rischio di inquinamento delle prove. Ora resta da sapere in che direzione sfocerà l'inchiesta. Vincenz ha sempre negato tutte le responsabilità.

NOT/ATS/Swing

Pierin Vincenz torna a piede libero

Pierin Vincenz torna a piede libero

TG 12:30 di mercoledì 13.06.2018

Condividi