Prima storica a Vevey

Per la prima volta una donna ha ricevuto una medaglia d'oro alla cerimonia di incoronazione dei migliori viticoltori

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Prima storica alla Fête des vignerons: una donna – Corinne Buttet, di Chardonne – ha ricevuto una medaglia d’oro alla cerimonia di incoronazione dei migliori viticoltori, che si è tenuta giovedì sera a Vevey. Tra i candidati c’erano 74 uomini e solo 3 donne. Il titolo di Re è andato invece a un uomo: Jen Daniel Barthet di Epesses.

Lo spettacolo di Daniele Finzi Pasca, che è andato in scena per la prima volta questa sera è piaciuto, riferisce a Infonotte il corrispondente RSI Massimo Isotta. Fino all’ 11 agosto verrà replicato venti volte. A ogni spettacolo potranno assistere 20'000 spettaori.

La Fête des Vignerons è la prima tradizione svizzera vivente ad essere riconosciuta dall'Unesco come patrimonio mondiale dell'umanità. Nel corso dei decenni, la festa regionale dei viticoltori del Lavaux si è trasformata in un evento eccezionale. Per il 2019 gli organizzatori prevedono un milione di visitatori, molti più rispetto al 1999, e dispongono di un budget di circa 100 milioni di franchi. Finora, l'80% dei biglietti è stato venduto.

 

 

ATS/Infonotte/RTS/SP
Condividi