Se pubblicità dev'essere, che almeno il messaggio sia chiaro (keystone)

Pubblicità occulta in rete

Dito puntato contro certi "vip" elvetici, colpevoli di promuovere in modo più o meno ambiguo marchi e prodotti in rete

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Roger Federer, Michelle Hunziker, Xenia Tchoumitcheva, Iouri Podladtchikov e Jolanda Neff sono colpevoli di pubblicità occulta sulle reti sociali.

L'accusa proviene dall'associazione per la protezione dei consumatori svizzero-tedesca SKS, che ha rivolto un reclamo alla commissione per la lealtà.

I personaggi citati, esempi tra altri, avrebbero presentato su piattaforme varie, approfittando del loro ascendente, prodotti o marchi senza indicare la natura promozionale dell'operazione. Data la visibilità e il seguito di cui godono è facile per loro condizionare gli ammiratori. Non rischiano comunque multe, essendo le norme svizzere molto meno severe che altrove.

ATS/dg

Condividi