"Quel taglio non è necessario"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
La rendita per figli nell'ambito dell'Assicurazione invalidità (AI) non va diminuita. Il taglio, introdotto dal Nazionale nel progetto governativo "Ulteriore sviluppo dell'AI", è stato giudicato eccessivo giovedì dagli Stati. I "senatori" hanno approvato il progetto, volto a migliorare l'integrazione nella società e nel mondo del lavoro di giovani e malati psichici che rischiano di finire in invalidità, per 37 voti a favore e 4 astenuti. Il dossier ritorna però alla Camera del popolo. Il taglio, deciso dal Nazionale, non è piaciuto infatti agli Stati, tenuto conto dell'introduzione del sistema di rendite lineare che prevede già una riduzione dei versamenti.
Condividi