La ripresa è da ricondurre soprattutto al settore terziario
La ripresa è da ricondurre soprattutto al settore terziario (archivio tipress)

Sale l'occupazione in Svizzera

Forte aumento constatato nel terzo trimestre dell'anno: crescita su base annua nell'ordine di 75'000 impieghi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'occupazione in Svizzera è in forte aumento. È quanto evidenziano gli ultimi dati pubblicati venerdì dall'Ufficio federale di statistica (UST). Nel terzo trimestre dell'anno, infatti, sono stati computati 5,2 milioni di impieghi nei settori secondario e terziario: un dato che segna un incremento su base annua nell'ordine di 75'000 impieghi (+ 1,5%).

La ripresa in questione è da ricondurre soprattutto ai servizi (+1,8% a 4,1 milioni di impieghi), mentre nel settore industriale si registrano cifre sostanzialmente stazionarie (+0,2% a 1,1 milioni).

A livello regionale, la progressione va dallo 0,4% della Svizzera nordoccidentale al 3,2% rilevato nella Svizzera orientale. In Ticino l'aumento complessivo è stato dell'1% (a 231'000 impieghi). Nel cantone, rispetto al dato nazionale, spicca l'andamento del settore secondario: +2,3% a 52'000 impieghi. Nel ramo dei servizi (179'000 impieghi) la crescita è stata invece dello 0,6%.

Disoccupazione, nuovo calo in ottobre

Disoccupazione, nuovo calo in ottobre

TG 12:30 di lunedì 08.11.2021

 
Condividi