Cresciuti i pernottamenti negli alberghi svizzeri (keystone)

Settembre positivo per gli alberghi

Il settore alberghiero svizzero ha fatto segnare un aumento del 3,2% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I pernottamenti registrati in settembre negli alberghi elvetici sono stati poco meno di 3 milioni e 684'000, un ottimo risultato (+3,2%) visto che è il terzo migliore dell'anno dietro agosto e luglio, ma davanti a mesi che nell'immaginario collettivo vengono associati maggiormente alle vacanze, e dunque al turismo, come quelli invernali.

La maggior parte degli ospiti - quasi il 46% del totale - provenivano dalla Svizzera, mentre tra gli stranieri il contributo maggiore lo hanno dato i tedeschi, seguiti da americani e britannici. Al quarto posto i cinesi - senza Hong Kong - con 146'000 pernottamenti, 26'000 in più rispetto al settembre 2017, dato che indica la maggiore crescita registrata. Sul fronte opposto gli ospiti dei paesi del Golfo, le cui nottate sono calate di ben 31'000 unità.

Per quel che riguarda il totale dei primi nove mesi dell'anno, il numero complessivo dei pernottamenti è stato di poco inferiore ai 31 milioni, in crescita del 3,7% rispetto al 2017. Al primo posto sempre gli svizzeri, tra gli stranieri anche in questo caso sono i tedeschi a risultare gli ospiti più affezionati, mentre l'aumento maggiore è stato registrato tra gli statunitensi

Not/ATS/dielle
Condividi