"Sicurezza, conflitto problematico"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
"L'invasione dell'Ucraina da parte della Russia ha sconvolto l'ordine svizzero e europeo nel campo della sicurezza. E questa guerra avrà conseguenze a lungo termine sulla politica nazionale e internazionale". Questo quanto emerge dal rapporto annuale del Servizio delle attività informative della Confederazione (SIC)."Siamo testimoni di un cambiamento epocale", ha scritto la ministra della difesa Viola Amherd nel preambolo del rapporto. Il conflitto impone all'Europa e alla Svizzera di ripensare la politica di sicurezza. Isolata e indebolita, la Russia sarà un attore difficile e pericoloso nei prossimi anni.
Condividi