Il velivolo è costretto a terra alle Hawaii da luglio
Il velivolo è costretto a terra alle Hawaii da luglio (Reuters)

Solar Impulse riparte nel 2016

Raccolti i 20 milioni necessari per concludere il giro del mondo dell'aereo a energia solare

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Solar Impulse 2 potrà continuare il suo viaggio. André Borschberg, che con Bertrand Piccard si alterna alla guida dell'aereo monoposto alimentato a energia solare, ha dichiarato oggi, lunedì, di aver raccolto i 20 milioni di franchi necessari per concludere il giro del mondo. Il duo si trova a Parigi per promuovere le loro visioni, il loro viaggio e il messaggio: #futureisclean.

 

Il velivolo progettato dal Politecnico di Losanna è costretto a terra alle Hawaii dallo scorso luglio per un problema alle batterie e dovrebbe rimettersi in volo il prossimo anno, più precisamente ad aprile. I primi test di volo dovrebbero invece iniziare a marzo.

 

La seconda parte della missione volta a sensibilizzare l'opinione pubblica sulle energie rinnovabili prevede, in particolare, di raggiungere Phoenix, fare altre due tappe negli Stati Uniti, sorvolare l'Atlantico alla volta del Mediterraneo e rientrare negli Emirati Arabi Uniti, da dove era partito lo scorso mese di marzo.

ATS/ads

Condividi