"Sono delusa da Pierre Maudet"

La presidente del PLR Petra Gössi non nasconde il suo disappunto per il comportamento del ministro ginevrino, sotto inchiesta per accettazione di vantaggi

La presidente del PLR Petra Gössi ha manifestato la sua delusione per il comportamento del consigliere di Stato ginevrino Pierre Maudet. La svittese non invita il suo collega di partito a dare le dimissioni, ma si domanda se questi possa ancora governare.

Non si tratta di una vicenda a livello nazionale, ha sostenuto la parlamentare in un incontro con i media tenutosi a Palazzo federale. Spetta alla sezione ginevrina del PLR e a Maudet stesso - che oggi, giovedì, ha rinunciato alla presidenza dell' Esecutivo cantonale - risolvere il problema.

 

Secondo Gössi, è però evidente che Maudet dovrà gestire un calo di fiducia nei suoi confronti. Starà a lui stabilire se è ancora in grado di governare e trarne le conseguenze, ha aggiunto.

La presidente dei liberali radicali ha detto di aver parlato ieri sera al telefono con l'interessato, senza però dargli nessun consiglio. Non ha però nascosto il suo disappunto riguardo all'atteggiamento dell'ex candidato al Consiglio federale, che ha mentito in merito al finanziamento di un suo viaggio ad Abu Dhabi nel 2015 ed è sotto inchiesta penale da parte della procura cantonale per accettazione di vantaggi.

ATS/TG/ludoC

Gössi: "Maudet mi ha delusa"

Gössi: "Maudet mi ha delusa"

TG 20 di giovedì 13.09.2018

Condividi