Il corpo non c'entra comunque nulla con l'illecita attività (keystone)

Sospetto traffico d'armi

Sotto accusa un ex funzionario, responsabile della logistica della polizia del canton Svitto

L'ex responsabile della logistica delle forze dell'ordine cantonali svittesi, arrestato in febbraio, successivamente scarcerato perché il rischio di collusione o di fuga era venuto meno, ma in aprile licenziato con effetto immediato, è sospettato di traffico d'armi.

Secondo i risultati dell'inchiesta condotta dal Ministero pubblico della Confederazione, l'uomo, che non era un poliziotto e non aveva mansioni di quadro, svolgeva la sua illecita attività, via internet, con persone residenti in Germania.

E' accusato di violazione della legge sul materiale di guerra, della legge sulle armi, del segreto d'ufficio e d'aver ostacolato l'azione penale.

ATS/dg

Condividi