Riprese negli spogliatoi (keystone)

Spiava bambini, arrestato

Filmati negli spogliatoi di piscine e palestre - In manette un 21enne nel canton Lucerna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un 21enne è stato arrestato con l'accusa di aver filmato bambini e ragazzi negli spogliatoi di palestre e piscine del canton Lucerna. La procura conferma quanto riferito giovedì mattina dalle testate del gruppo CH-Media, fra le quali la Luzerner Zeitung.

Le vittime, riprese anche nude mentre si dirigevano verso le docce, sono un'ottantina, in maggioranza di sesso maschile. Appartengono a cinque classi di scuola elementare di due diverse sedi e a quattro formazioni giovanili di un club della zona. Gli inquirenti stanno lavorando per identificarle tutte, impresa non facile perché la qualità delle immagini è "cattiva". Genitori e docenti sono stati informati nel corso di questa settimana.

Il giovane guardone, attivo come assistente allenatore nella società sportiva, si spacciava per manovale per accedere ai locali dove posizionava le sue videocamere. Arrestato dopo aver destato i sospetti di un bagnante a Emmen (filmava di nascosto con un telefonino), è reo confesso. La polizia ha perquisito casa sua, sequestrando supporti per la conservazione di dati. Non ci sono indizi che facciano supporre che i video siano stati caricati in rete.

ATS/pon
Condividi