L'ex granconsigliera verde di Zugo Jolanda Spiess-Hegglin
L'ex granconsigliera verde di Zugo Jolanda Spiess-Hegglin (keystone)

Spiess-Hegglin, niente processo

Trovato un accordo extragiudiziale tra l'ex granconsigliera Verde e l'ex collega dell'UDC sulle accuse di abusi sessuali

Non ci sarà un processo a carico dell'ex granconsigliera verde di Zugo, Jolanda Spiess-Hegglin, per aver accusato l'ex collega dell'UDC in Parlamento Markus Hürlimann di un rapporto sessuale non consenziente nel dicembre 2014. I due protagonisti hanno infatti raggiunto un accordo extragiudiziale.

Spiess-Hegglin, stando all'accordo, si è impegnata a non rivangare mai più quanto accaduto all'epoca, mentre Hürlimann ha ritirato la denuncia per calunnia e diffamazione.

La politica aveva accusato l'ex collega di aver approfittato di lei dopo averle somministrato uno stupefacente. L'uomo ha sempre contestato questa versione, ammettendo che vi era stato un rapporto consenziente. Il procedimento per violenza carnale nei suoi confronti era stato archiviato.

ATS/sf

Condividi