Statuto S, maggior peso a patrimoni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
D'ora in avanti i soldi che le persone beneficiari di Statuto S preleveranno dall'Ucraina dovrebbero essere presi in considerazione per la concessione di aiuti sociali. Tutto questo indipendentemente dal fatto che tale denaro sia stato guadagnato in Svizzera o in un altro Paese. Lo ha stabilito la Conferenza dei direttori cantonali delle opere sociali (CDOS), che ha adeguato le raccomandazioni per quel che riguarda gli aiuti sociali concessi alle persone con Statuto S. Insomma, va ora tenuto conto anche di salario e patrimonio. La competenza è comunque cantonale, le raccomandazioni sono semplicemente una linea guida e non sono vincolanti.
Condividi