Molte le iniziative organizzate in Ticino, Svizzera e il resto del mondo (Keystone)

Stupro, un trauma difficile da superare

La testimonianza di una vittima nella giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne - "Mi sono serviti anni per capire quanto era successo"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne, ogni 25 novembre, mira a sensibilizzare la popolazione su una realtà che interessa anche la Svizzera per fare in modo che non si ripetano casi come quello di Cindy Kronenberg, stuprata più di 7 anni fa in un parco di Lucerna.

Un evento traumatico che la donna non ha subito avuto la forza di denunciare. "Mi sono rivolta alla polizia solo dopo due anni. Ho avuto bisogno di questo tempo per capire ed elaborare quello che mi era successo" ricorda Kronenberg, che sottolinea come raccontando quanto le è accaduto si è dovuto scontrare con "miti e una mancanza di sostegno".

Per aiutare chi come lei è stata è stata vittima di violenze sessuali, ha lanciato una nuova piattaforma online, che permette di affrontare temi delicati tra chi ha avuto esperienze simili, trovando sempre qualcuno pronte ad ascoltarle, senza pregiudizi.

Molte iniziative, anche in Ticino

Dal 25 novembre al 10 dicembre 2022 si tiene la Campagna mondiale denominata "16 giorni di attivismo contro la violenza di genere" a cui aderisce anche il Ticino. Diversi gli eventi in programma venerdì, dalla vendita in tutto il Cantone di pane in sacchetti speciali per sensibilizzare sulla violenza domestica all'apericena organizzato al Canvetto Luganese per uno libero scambio di idee, ma anche nei giorni successivi.

Il calendario completo degli eventi

Manifestazione contro gli incidenti sul lavoro

Manifestazione contro gli incidenti sul lavoro

Il Quotidiano di venerdì 25.11.2022

 
Radiogiornale/sf
Condividi