Foto d'archivio
Foto d'archivio (© Foto Tipress)

Svizzera, sempre la più ricca

Secondo uno studio del Credit Suisse anche i patrimoni globali sono in netto aumento

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Svizzera rimane il paese più ricco, con un patrimonio medio di 581'000 dollari per ogni adulto.  Lo rivela lo studio “Global Wealth Report” pubblicato oggi, martedì, da Credit Suisse. L’incremento rispetto al 2013 è del 10,5%.

Dal 2000 il valore medio elvetico è più che raddoppiato: un'evoluzione che va però in gran parte attribuita all'effetto del rafforzamento del franco nei confronti del dollaro, spiega l’istituto di credito. Espressi nella valuta elvetica i patrimoni sono calati nel 2001 e nel 2002, per poi salire in modo lieve ma costante, prima che il trend fosse interrotto dalla crisi finanziaria.

A livello mondiale, la ricchezza delle economie domestiche è pure in aumento, nonostante il difficile quadro congiunturale: a metà 2014 i patrimoni globali ammontavano a 263'000 miliardi di dollari, con una progressione dell'8,3% rispetto a dodici mesi prima. Il valore pro capite è di 56'000 dollari, il massimo mai registrato. Rispetto all’anno scorso vi è stata una crescita di 3'450 dollari: l’aumento più forte dallo scoppio della crisi.

ATS/LudoC

Condividi