L'accordo è stato bloccato da un senatore repubblicano che oggi appare più flessibile (keystone)

USA, via la doppia imposizione?

Ueli Maurer afferma che il blocco all'accordo, causato al senatore repubblicano Rand Paul, potrebbe essere revocato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il blocco decennale della Convenzione per evitare le doppie imposizioni (CDI) con gli Stati Uniti potrebbe presto essere revocato. Lo ha indicato sabato sera il presidente della Confederazione Ueli Maurer a margine delle riunioni di primavera del Fondo monetario internazionale e della Banca mondiale a Washington.

Nel corso di un incontro con il segretario al Tesoro statunitense Steven Mnuchin, il consigliere federale ha spiegato che l'accordo - bloccato dal senatore repubblicano Rand Paul, che oggi appare più flessibile - potrebbe ancora essere attuato. La CDI permetterebbe di eliminare le doppie imposizioni delle persone fisiche e giuridiche che hanno dei legami con l'estero nell'ambito delle imposte sul reddito e sul patrimonio.

Maurer auspica progressi in tempi rapidi, anche se alcuni adeguamenti sono ancora necessari in seguito alla riforma fiscale statunitense. Inoltre, il Parlamento elvetico deve nuovamente pronunciarsi sull'accordo a causa del notevole lasso di tempo trascorso da quando il testo è stato negoziato.

Maurer al vertice primaverile del FMI

Maurer al vertice primaverile del FMI

TG 12:30 di domenica 14.04.2019

Vertice FMI, segnali positivi

Vertice FMI, segnali positivi

TG 20 di domenica 14.04.2019

 
ATS/YR
Condividi