Un ponte mobile per schivare i cantieri

Presentata una struttura rivoluzionaria da 20 milioni di franchi: più sicurezza per i lavoratori

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I lavori di manutenzione sulle autostrade svizzere causano spesso lunghe e fastidiose code. Per ridurre al minimo questi disagi, l'Ufficio federale delle strade ha presentato un progetto innovativo: un ponte mobile per permettere al traffico di superare il cantiere passandoci sopra.

Un progetto che promette di aumentare la sicurezza degli operai, di limitare i disagi al traffico, ma anche di diminuire i costi dei cantieri sul lungo termine.

I primi due pezzi sono stati presentati lunedì a Zofingen, nel Canton Argovia. Per completare il ponte - lungo 236 metri, mobile e telecomandabile - ce ne vorranno altri 18.

“Per costruirlo ci vorrà una notte intera. Ma poi, i vantaggi saranno molti. Gli operai saranno protetti da qualsiasi tempo, potranno lavorare di giorno e saranno più sicuri, visto che il traffico sarà completamente separato dal cantiere”, ha spiegato Jürg Merian, responsabile del progetto.

La struttura è ancora in fase di valutazione, soprattutto per quanto riguarda i rumori provocati dalle auto e dai camion che ci passeranno sopra.

Dal punto di vista finanziario si parla di un costo di 20 milioni di franchi, che secondo gli esperti del settore sul lungo termine permetteranno di risparmiare. Questo soprattutto perché non ci sarebbe più la necessità di ricorrere ai lavori notturni, più cari del 10-15%. Se tutto andrà come previsto, il ponte sarà operativo a partire dalla primavera del 2022.

TG/PSo
Condividi