Vaiolo delle scimmie, un caso a Ginevra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Un secondo caso di vaiolo delle scimmie è stato confermato in Svizzera, più precisamente a Ginevra. Il primo era stato diagnosticato sabato scorso nella regione di Berna. La persona infetta è in isolamento, riferisce oggi, martedì, il Dipartimento della sanità del canton Ginevra in una nota. Le sue condizioni generali sono buone e al momento non necessita di ricovero. I primi elementi raccolti indicano che il paziente è stato contaminato durante un viaggio all'estero, come nel caso bernese. È in corso un'indagine epidemiologica per avvisare le persone che potrebbero essere esposte.
Condividi