Un po' meno pirata (keystone)

Via sicura, "più clemenza"

E' quanto si chiede ai giudici, ritenuto il lungo iter previsto prima dell'entrata in vigore delle modifiche di legge

venerdì 12/01/18 14:05 - ultimo aggiornamento: venerdì 12/01/18 14:07

La commissione dei trasporti e delle telecomunicazioni del Consiglio degli Stati ritiene che i giudici devono essere meno rigidi nei confronti dei pirati della strada già ora, prima dell'entrata in vigore dei correttivi apportati al programma Via sicura, volto a ridurre numero e gravità degli incidenti, e lo hanno fatto sapere al Tribunale federale in una lettera inviata in settembre.

La richiesta, resa nota venerdì dal Tages-Anzeiger, è motivata dal fatto che l'iter legislativo necessario per le modifiche sarà ancora lungo.

Anche se le Camere adottassero rapidamente l'ammorbidimento della normativa, bisognerà probabilmente attendere due anni prima che diventi effettivo.

ATS/dg

Seguici con