L'indagato respinge tutte le accuse
L'indagato respinge tutte le accuse (keystone)

Vincenz resta in carcere

Prolungato il carcere preventivo per l'ex numero uno di Raiffeisen

Pierin Vincenz resta in carcere. Lo segnala una nota del Ministero pubblico zurighese. Nell’ambito delle indagini le autorità hanno infatti trovato altre transazioni sospette sulle quali ora stanno lavorando.

L’ex numero uno di Raiffeisen, in carcere da marzo, è indagato per amministrazione infedele. È sospettato di aver tratto un guadagno personale da alcune operazioni ritenute "poco trasparenti". Vincenz respinge tutte le accuse.

L’inchiesta, precisa inoltre una nota, è stata estesa a due altre persone. Le loro abitazioni e i loro uffici sono stati perquisiti dagli investigatori.

ATS/SP

Condividi