Votazioni, Governo soddisfatto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Il Consiglio federale è soddisfatto degli esiti delle due votazioni federali di domenica. Il "sì" alla RFFA è stato superiore alle attese, ha commentato Ueli Maurer, il compromesso ha fatto la differenza dall'entrata in vigore il 1o gennaio 2020 il sistema fiscale svizzero sarà eurocompatibile e usciremo dalla lista grigia dell'UE. La popolazione desidera assicurazioni sociali "solide" per Alain Berset, ma una riforma resta indispensabile. Nel progetto atteso in agosto dovrebbe bastare un aumento dell'IVA di 0,7 punti. Infine, Karin Keller-Sutter è andata incontro ai contrari alle norme sulle armi: i permessi speciali costeranno non 100 ma 50 franchi.
Condividi