Winterthur, torna l'Albanifest

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Dopo un'interruzione causa Covid che durava dal 2019, l'Albanifest di Winterthur (ZH) è tornata questo weekend ad attirare migliaia di persone. In totale, indicano in una nota gli organizzatori con soddisfazione, le presenze alla festa sono state più di 150'000. Non si sono registrati incidenti gravi. La polizia è dovuta intervenire per sedare alcune risse e diatribe, scatenate soprattutto dal consumo eccessivo di alcol. L'Albanifest nella sua forma attuale con fiera, mercato, punti di ristoro e musica è stata lanciata nel 1971. La ricorrenza, giunta quest'anno alla 49esima edizione, prende il nome dal patrono della città, Albanus.
Condividi