Zermatt, segretario in detenzione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Il segretario comunale di Zermatt è in detenzione preventiva a Zurigo. Secondo il suo avvocato, è accusato di aver minacciato qualcuno. Tuttavia, si tratta di una "controversia puramente familiare" senza "vie di fatto" o "lesioni". "Si presume che abbia minacciato qualcuno, ma questa persona lo aveva minacciato precedentemente", ha detto questa sera l'avvocato del segretario comunale, Max Imfeld-Frischknecht, a Keystone-ATS. In proposito avevano in precedenza riferito il portale cattolico "kath.ch" e "20minuten" online. Secondo l'avvocato, tutto ciò non ha nulla a che fare con il suo lavoro a Zermatt. La sindaca era stata informata sulla detenzione due settimane fa.
Condividi