"È stato un regno di quiete"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
“La foce è stata un regno di quiete e non c’è stato nessun spostamento, Tutto rientra nella normalità di quello che è la frequentazione del centro durante il periodo estivo. Non abbiamo avuto problemi di rilievo in questo senso”. Sono parole del primo tenente della polizia comunale di Lugano Wladimiro Castelli. La misura era stata ordinata dal Municipio cittadino giovedì scorso in risposta ai problemi di ordine pubblico delle ultime settimane. Anche il dispositivo previsto, dichiara Castelli “ha funzionato molto bene e la risposta della cittadinanza è stata rispettosa degli ordini del Municipio”. Da lunedì si potrà accedere allo spazio cittadino solo su prenotazione.
Condividi