“La Dispensa” è salva

Due negozi di paese, in Valle di Muggio, rischiavano di chiudere – Ora, dopo tanta solidarietà, tornano a sorridere

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I due negozi in Valle di Muggio (a Caneggio e a Muggio) riuniti sotto il nome “La Dispensa” sono salvi. I conti erano in rosso da qualche anno, ma dopo la chiamata a raccolta di solidarietà, oggi possono tornare a sorridere.

CSI 18.00 del 25 giugno 2019 — Il servizio di Alice Pedrazzini
CSI 18.00 del 25 giugno 2019 — Il servizio di Alice Pedrazzini

"Sono contenta", ha affermato commossa Anna Ceracchini, del comitato, martedì alla RSI: "Eravamo vicini a un tracollo, a un passo dalla chiusura. I vent'anni di attività ci hanno stimolato a fare tanto, attraverso una campagna per acquisire nuovi soci che ha ottenuto un successo nettamente superiore alle aspettative". L'Ente regionale per lo sviluppo del Mendrisiotto, infatti, ha contribuito con 20'000 franchi a fondo perso.

"È anche un luogo di ritrovo sociale; senza di lui, questo sarebbe un paese dormitorio", ha concluso. Ma qual è la formula per sopravvivere? "I prodotti locali per noi sono molto importanti", ha affermato Raffaella Coduri, commessa a Caneggio, che aggiunge: "Parecchi clienti arrivano anche da lontano per acquistarli, noi li abbiamo".

"Ma c'è di più: offriamo anche un'esperienza personalizzata a ogni cliente, un servizio su misura". Per esempio? "Ci mettiamo d'accordo con chi non riesce a raggiungerci in negozio durante gli orari di apertura, lasciamo fuori dalla porta i prodotti ordinati al telefono in un sacchetto, lo facciamo volentieri".

CSI/px
Condividi