Aveva inferto 32 coltellate a una coppia di anziani (©Ti-Press / Francesca Agosta)

3 anni all'aggressore di Minusio

La pena - da espiare - per tentato omicidio tiene conto dei 9 anni già inflitti in Germania. I fatti risalgono al 2007

Tre anni di carcere da espiare che si vanno ad aggiungere i 9 già inflitti in Germania, dove verrà riestradato a giorni. È questa la condanna pronunciata mercoledì mattina nei confronti di un 34enne rumeno processato con rito abbreviato dalle Assise criminali. Il giudice Mauro Ermani lo ha ritenuto colpevole di tentato omicidio intenzionale.

"Cold case" risolto grazie al DNA

I fatti risalgono al maggio 2007, quando una coppia di anziani sorprese all'alba il rapinatore entrato in casa. L'uomo reagì accoltellando e ferendo i due che però sopravvissero nonostante le numerose e gravi ferite. Il 34enne era stato identificato solo 11 anni dopo grazie all'arresto in Germania per una lunga serie di furti, dal quale è emerso - grazie all'incrocio delle banche dati - il profilo genetico identico a quello rilevato nell'abitazione degli ultraottantenni a Minusio.

Condannato l'aggressore di Minusio

Condannato l'aggressore di Minusio

Il Quotidiano di mercoledì 05.12.2018

 
CSI/dielle
Condividi